Film degli allievi

 Un uomo pelato... Un giorno anche lui avrà i capelli !

ImmagineImmagine

 

48’, digitale, colore, 2004

Marito (bianco) e moglie (di colore) litigano in auto, mentre si recano a pranzo dalla madre di lui con il loro figlioletto. In aperta campagna un guasto li costringe a cercare un telefono per chiedere aiuto dal momento che scoprono che i loro cellulari non funzionano per la mancanza di campo. Lì nei pressi c'è un "campo profughi" della guerra dell’ex Yougoslavia da dove riescono a telefonare. L’urgenza li costringe a varcare la soglia di un mondo che mai avrebbero neanche sognato di conoscere. 

Immagine

Immagine

 

un film di

Valentina Corni, Gaia Fasso, Dario Ingrami, Lorenzo Massa, Fabio Merelli, Silvia Tagliasacchi, Gaetano Speciale

  

Guarda il film 

  

 


 

ILIR

ImmagineImmagine

 

60’,00", digitale, colore, 2003

Ilir è albanese. Ha finalmente una piccola casa, un lavoro stabile, documenti a posto. Gli manca una donna, ma per quanti sforzi abbia fatto per mimetizzarsi, si scontra con una realtà che non lo accetta. Poi l’incontro giusto che gli fa comprendere tutti i suoi errori.

 

un film di

ImmagineImmagine

Alessandro Bianco, Giacomo Botter, Michele Cotelli, Michela De Falco, Rossana Ghillino, Chiara Giannini, Walter Uliano Pistelli, Luca Vullo

 

 

Guarda il film

 

     


Allegro, ma non troppo

ImmagineImmagine

 

29’,00", digitale, colore, 2003

L’ospitalità può essere declinata in tante lingue, ma in ogni caso ha a che fare con gentilezza e sensibilità. Lo impara a sue spese Ouissal, una frivola studentessa tunisina, benestante, che impara ad apprezzare le tenere attenzioni degli amici, dopo essersi scontrata con la ruvidità degli addetti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Bologna. 

 

un film di

ImmagineImmagine

Massimiliano Bartolini, Alessandro Bonon, Aurora Corradini, Elena Ferri, Simona Manfredi, Gianluca Marcon, Ouissal Mejrï, Lenny Pisano

 

 

Guarda il film

 

 

 


No Go Areas

ImmagineImmagine

 

18’24”, digitale, colore, 2002

La vita scorre nel centro di seconda accoglienza di via Stalingrado a Bologna nella routine del lavoro degli adulti e dei giochi dei bambini.  Attraverso lo sguardo dei più piccoli scopriamo la crudezza del luogo e l’intimità delle anime che lo abitano. Una «No go Area» che per fortuna oggi non esiste più.

 

un film di

ImmagineImmagine

Riccardo Basile, Laura Biagiotti, Vincenzo Caruso, Andrea Delli Fiori, Cristina Piccinini, Fabio Sotgiu, Natascha Wilms

 

 

Guarda il film

 

 

 


Chaw

ImmagineImmagine

 

24'26", digitale, colore, 2002

Chaw è il nome con cui in gergo senegalese viene chiamata l’Europa. Attraverso le vicende di tre amici, un angolano, un senegalese e un albanese, che  a Bologna vivono nel capannone dove lavorano, scopriamo cosa significa quella parola.

 

un film di

ImmagineImmagine

Alessandro Bianco, Giacomo Botter, Edoardo Colombo, Francesca Montori, Walter Uliano Pistelli, Ada Reggio

 

 

Guarda il film

 

 

 


Mi chiamo Jamal

ImmagineImmagine

 

22'26", digitale, colore, 2002

Jamal ha 17 anni, è palestinese, è nato in Italia, vive scisso tra la sua famiglia investita dalla guerra e gli amici bolognesi. La vicinanza con una di loro lo induce a scoprire la sua “condizione di confine”: non più palestinese, non ancora italiano, non più ragazzo, non ancora adulto. 

 

un film di

ImmagineImmagine

Giusy Buccheri, Silvia Cantisani, Michele Cotelli, Michela De Falco, Mikkel Garro, Chiara Giannini 

 

 

Guarda il film

 

 

 


Stupida storia senza gloria

ImmagineImmagine

 

26'24", digitale, colore, 2002

Non accade niente di importante. Ciascuno conduce la propria vita, tranquillamente. Una serie di coincidenze fortuite compongono il ritmo che mette in musica i destini di tutti in una coinvolgente danza finale che unisce senegalesi, italiani e chiunque senta il ritmo dello djambé.

 

un film di

ImmagineImmagine

Alessandra Brancati, Perla Ciommi, Irene Di Maggio, Paola Ferrara, Vittoria Fiumi, Rossana Ghillino, Laura Valvo, Luca Vullo 

  

 

Guarda il film

 

 


Note di un giorno d'Autunno (Appunti per un film sulla felicità)

 

ImmagineImmagine

54', digitale, colore, 1999

Il film è liberamente ispirato a Lettere ad un giovane poeta di Rainer Maria Rilke; l’ideazione della sua sceneggiatura si basa su tre racconti brevi di Tagore: Indistinto, La voce, Un giorno, tutti tratti dalla raccolta Lipìka. Il tema del film è l’Amore, come capacità che nasce, secondo Rilke, dalla Solitudine e che il poeta descrive quale frutto della distinzione, dell'autonomia psichica, della libertà, dell'accettazione della differenza dell’altro: una visione ideale che ciascuno conosce come aspirazione alla felicità.

 

Immagine

Immagine

Il film è composto da un’alternanza di scene fiction e interviste. Un mix che mette in scena la ricerca condotta dagli allievi per lo sviluppo di un progetto di film lungometraggio. Di qui il sottotitolo: Appunti per un film sulla felicità. Le scene, ciascuna scritta da un allievo diverso, descrivono il tema del futuro film, attraverso l’ambientazione, le atmosfere di luce, i paesaggi, i volti, i ritmi, i contenuti di pensiero. Le interviste, invece, come prove di casting, offrono contenuti per storie di personaggi secondari da affidare a giovani interpreti del luogo.

 

un film di

ImmagineImmagine

Antonietta Bellafronte, Francesco Cipriani, Marisa Innamorato, Raffaella Mastrovito, Michele Raimondi, Andrea Rutigliano 

 

 

Guarda il film

 

 


Fuori dal Tempo

21’00”, digitale, colore, 1998

Fuori dal tempo è Paolo Cassano, un imprenditore visionario e dinamico di Gioia del Colle in provincia di Bari, che ai primi del novecento riesce a sviluppare un’impresa economicamente vincente, ad imporre sul mercato internazionale il Cognac FIDES, prodotto in Puglia e di altissima qualità enologica. Il successo imprenditoriale non gli impedì di avere allo stesso tempo cura degli operai che lavoravano per lui e delle loro famiglie, provvedendo a spese dell'azienda alle loro case, ai servizi sociali, all'alfabetizzazione e all'istruzione scolastica dei figli, riconoscendo paghe alte e promuovendo la loro sindacalizzazione. La storia non lo favorì. Sia il basso livello culturale degli altri imprenditori locali e di quelli italiani in generale, sia la politica unitaria, che per il Sud significò spesso subalternità a scelte protezionistiche degli interessi del Nord, destinano il suo sogno al naufragio dopo i picchi del successo mondiale. Una vicenda che si esaurisce tra l’Unità d’Italia e l’avvento del Fascismo e lascia pensare che tutto quello che è poi accaduto, poteva forse non essere inevitabile.

Guarda il film

 

Il tuffo di Andrea

20’00”, digitale, colore, 1998

Andrea è una ragazza che decide di darsi tempo per pensare. Va a trovare in provincia una sua cara amica. Pensare non le serve a niente, ha bisogno di parlare e di ascoltare le risposte di qualcun altro. Quello che ha da dire non è facile da condividere, rivelare la sua omosessualità mette alla prova l’amicizia tra lei e la sua amica.

Guarda il film

 

Fiori alle donne, fioretti alle Madonne

16’00”, digitale, colore, 1998

I simpatici personaggi di un paesino hanno tutti il problema dell’amore: Cecé, ruvido agricoltore innamorato a modo suo di una giovane donna africana; il barbiere che si mostra spavaldo e donnaiolo, ma che in realtà ha un cuore tenero e nascosto; Maria che ritiene di conoscerlo e vorrebbe amarlo, benché questi non si accorga neanche di lei, quando passa davanti alla sua bottega per andare a far le pulizie negli uffici della banca vicina; suor Marisa che ha deciso di dedicare a tutti quel sentimento irrealizzato che da bambina aveva suscitato in lei un bimbo mai amato. Ritratti che una disegnatrice ferma nei suoi bozzetti di provincia.

Guarda il film

 

 

 

  • italiano
  • english